Chiamaci allo: 06-661-54-318

Il metodo della dottoressa Moro

Cura Smagliature a Roma

Da una esperienza di più strategie ambulatoriali (LASER, DERMOABRASIONE, PEELING, Etc.) e quindi, da un confronto multicentrico, è emerso il nostro protocollo con il quale otteniamo costantemente risultati di elevata significatività clinica, fino alla “scomparsa completa” della smagliatura.
Più di 1000 sono stati i nostri casi trattati negli anni compresi tra il 2001 ed il 2005. Sulla STRIA MADREPERLACEA, i risultati sono TOTALI nel 30% dei casi e PARZIALI nel 70% (cioè, netto miglioramento della smagliatura ma non scomparsa), nella STRIA RUBRA sono prevalentemente TOTALI.

Cosa è la Smagliatura?

La “stria cutis distensa”,comunemente nota come “smagliatura”, rappresenta a tutt’oggi un inestetismo difficile da risolvere definitivamente. Trattasi di lesione cutanea lineare atrofica cicatriforme che nella sua fase precoce si rappresenta nella STRIA RUBRA, in cui prevalgono i fenomeni vasodilatatori, con evoluzione tardiva nella stria MADREPERLACEA, con prevalenza dei fenomeni cicatriziali.
Tra le ipotesi di cause, c’è una rottura da stress dello scheletro connettivale del derma verosimilmente legato ai periodi di maggior incidenza (gravidanza, incrementi-decrementi dei volumi corporei…) ma anche fattori genetici predisponenti e/o legati ad incremento di corticosteroidi. Tutte le strategie terapeutiche attuali si orientano nel: CONTRASTARE CON STIMOLI CHIMICI E FISICI L’ATROFIA TISSUTALE, INCREMENTARE IL TURNOVER CELLULARE DERMO-EPIDERMICO, STIMOLARE UNA RIGENERAZIOINE ISTOLOGICA CENTRIPETA, RISOLVERE LE ALTERAZIONI CROMATICHE. La fusione di questi fattori determinerà la scomparsa clinica della stria.

Smagliature: il nostro protocollo TCA – PDRN

Le smagliature vengono trattate con TCA chelato,una speciale formulazione di acido tricloroacetico in cui si produce una epidermolisi cutanea “indolore”.Dopo 10 minuti circa si infiltra lungo tutto il decorso della stria il PDRN (polidesossiribonucleotide) che stimola la proliferazione dei fibroblasti. L’esfoliazione della zona e la biostimolazione con Pdrn portano alla ricostituzione di un tessuto “sano” in poco tempo,fino alla scomparsa della stria. Generalmente si esegue una seduta a settimana, con una frequenza variabile (se la stria è RUBRA possono essere sufficienti 3-4 sedute, se è MADREPERLACEA, di più), ma la caratteristica importante di questo sistema è la non compromissione della vita relazionale del paziente, i costi bassi (circa 100 € a seduta), la mancanza di effetti collaterali.


06-661-54-318